Prevenzione della Corruzione

L’articolo 7 della legge 190/2012 impone l’individuazione di un responsabile della prevenzione della corruzione.
Negli enti locali, tale responsabile è individuato di norma nel segretario dell’ente, salva diversa e motivata determinazione.
Il responsabile della prevenzione della corruzione svolge i compiti seguenti:

  • entro il 31 gennaio di ogni anno, propone all’organo di indirizzo politico, per l’approvazione, il Piano triennale di Prevenzione della Corruzione la cui elaborazione non può essere affidata a soggetti estranei all’amministrazione(art. 1 co. 8 L. 190/2012);
  • entro il 31 gennaio di ogni anno, definisce le procedure appropriate per selezionare e formare i dipendenti destinati ad operare in settori di attività particolarmente esposti alla corruzione;
  • verifica l'efficace attuazione e l’idoneità del Piano triennale di Prevenzione della Corruzione;
  • propone la modifica del piano, anche a seguito di accertate significative violazioni delle prescrizioni, così come qualora intervengano mutamenti nell'organizzazione o nell'attività dell'amministrazione;
  • d'intesa con il dirigente/responsabile competente, verifica l'effettiva rotazione degli incarichi negli uffici preposti allo svolgimento delle attività per le quali è più elevato il rischio che siano commessi reati di corruzione;
  • entro il 15 dicembre di ogni anno, pubblica nel sito web dell’amministrazione una relazione recante i risultati dell’attività svolta e la trasmette all’organo di indirizzo;
  • nei casi in cui l’organo di indirizzo politico lo richieda o qualora il dirigente/responsabile lo ritenga opportuno, il responsabile riferisce sull’attività.

Con decreto del sindaco n. 16 del 1 agosto 2019 è stato individuata quale Responsabile della prevenzione della corruzione il Segretario Comunale dott.ssa Antonella Patrizia Nostro.

 

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza

 

 

Contenuto inserito il 25-03-2021 aggiornato al 12-08-2021
Responsabile della prevenzione della corruzione ai sensi dell’art. 1, comma 7, della legge 190/2012 e per la trasparenza ai sensi dell’art. 43, comma 1 del D.lgs. n. 33/2013
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Viale della Resistenza, 20 - 25080 Mazzano (BS)
PEC protocollo@pec.comune.mazzano.bs.it
Centralino 030 212191
P. IVA 00855610176
Linee guida di design per i servizi web della PA